Progetto

 

“Chi salva un bambino salva il mondo intero”

 

 

Premessa

 

La Salvamento Academy ha come obiettivo principale quello di contribuire a diffondere la cultura del Primo soccorso nella comunità, coinvolgendo le Organizzazioni che operano in ambienti universitari, del volontariato di protezione civile, del soccorso professionale, dello sport e della cultura, attraverso programmi di formazione condivisi dalle più prestigiose Società medico scientifiche italiane, con specifico riguardo alla creazione di un modello didattico innovativo, rispondendo così alle esigenze di una formazione di alta qualità, con particolare attenzione allo sviluppo dell’educazione continua. La Salvamento Academy oggi si è dotata di una propria rete formativa costituita dai Centri di Formazione e istruttori presenti in tutte le regioni d’Italia. 

Salvamento Academy ha sottoscritto un protocollo di collaborazione per il riconoscimento dei propri programmi formativi con la Società Italiana Medicina Emergenza-Urgenza (SIMEU), la quale è certificata UNI EN ISO 9001 per l’attività di "Progettazione ed erogazione di attività ed eventi formativi", la SIMEU è provider ECM presso Il Ministero della Salute ed eroga corsi professionalizzanti e di specializzazione appositamente progettati ed orientati all'attività del Medico d'Urgenza e degli Infermieri che operano nelle strutture di emergenza e urgenza (sistema 118 Italia). Per conto di American Heart Association, con la quale la SIMEU ha ratificato nel  1999 un accordo per la fondazione del primo International Training Center in Italia, SIMEU eroga su tutto il territorio nazionale i corsi di rianimazione cardiopolmonare di base ed avanzata  per tutte le fasce di età con certificazione internazionale AHA (corsi Heartsaver AED per soccorritori laici, corsi BLS Healthcare Provider con uso dell'AED per

soccorritori sanitari, corsi Advance Cardiovascular Life Support, ACLS Experience Provider e Pediatric Advanced Life Support).   

Fin dal 2005 la SIMEU ha poi prodotto gli "Standard Organizzativi delle Strutture di Emergenza-Urgenza" in Italia; nel corso del 2011, in collaborazione con le altre società dell’urgenza, confederate nella FIMEUC, ne ha ampiamente aggiornato i contenuti, sia per i modelli di governance, sia per le procedure di gestione.

A seguito della partenership con la Salvamento Academy, la SIMEU ha inteso ampliare e divulgare maggiormente i programmi di formazione BLS per soccorritori non sanitari con l'uso dell’AED su tutto il territorio nazionale. I contenuti seguiti dagli istruttori e dai Centri di Formazione che aderiscono al progetto di educazione continua della Salvamento Academy, sono controllati dalla National Faculty dell’ITC AHA/SIMEU e le certificazioni rilasciate dai docenti della Salvamento Academy nei corsi BLS con AED e Primo soccorso vantano quindi l'esclusivo e prestigioso riconoscimento della SIMEU.

  I corsi erogati rivolti alla formazione degli operatori BLS-AED attraverso i nostri Centri di Formazione, con Istruttori altamente qualificati, adottano il protocollo di primo soccorso BLS (adulto e pediatrico) raccomandato dall’ILCOR (International Liasion Committee on Resuscitation) che riunisce i maggiori esperti in rianimazione cardio-polmonare appartenenti ai Council dei vari Paesi nel mondo. 

La Salvamento Academy, secondo quanto previsto dal D.M. del 18/03/2011, con i propri Istruttori qualificati ha intrapreso iniziative volte a promuovere la diffusione della cultura della defibrillazione precoce sul territorio, attraverso corsi di formazione di primo soccorso per soccorritori occasionali, rilasciando un attestato di partecipazione nominativo opportunamente numerato e registrato. 

La Salvamento Academy è già operativa con propri Centri di Formazione e docenti in tutte le Regioni d'Italia, al discente viene rilasciato un diploma di partecipazione nominativo opportunamente numerato, i verbali dei corsi sono registrati online in un data base centrale pubblico a disposizione per qualsiasi controllo di qualità.

 

Contesto

Tra gli incidenti domestici, l’inalazione da corpo estraneo in età pediatrica rappresenta un evento che figura, ancora oggi, ai primi posti tra quelli che avvengono entro i primi 4 anni di vita. Più del 90% delle morti per soffocamento da inalazione di corpo estraneo si verifica prima dei 5 anni di età ed il 65% delle vittime sono sotto l’anno.

In questa fascia d’età numerosi fattori possono predisporre all’inalazione di un corpo estraneo: l’attitudine del bambino a portare in bocca tutti gli oggetti che lo interessano, l’abitudine di giocare e correre mentre mangia o comunque tenendo un oggetto tra le labbra o in bocca, la masticazione e la deglutizione non ancora ben coordinate nei bambini più piccoli.

In Italia ogni anno oltre 50 famiglie sono distrutte dalla morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo (dati 2007 della Società Italiana di Pediatria): una tragedia silenziosa che uccide circa un bambino a settimana e che potrebbe essere evitata grazie ad una semplice e corretta informazione/formazione su cosa fare per prevenire l’incidente e cosa mettere in atto nell’immediatezza, qualora l’incidente si verificasse. Per questo ogni iniziativa deve essere intrapresa al fine di prevenire tali incidenti.

Di qui la volontà di migliorare la conoscenza sul territorio delle manovre di disostruzione delle vie aeree, manovre che possono veramente salvare la vita di un bambino, rivolgendosi al folto popolo di persone cui ogni giorno è affidata la sicurezza dei nostri bambini, dai genitori ai nonni, alle babysitter, al personale di un nido e agli assistenti sociali di bambini diversamente abili, alle maestre d’asilo e di scuola elementare.

 

 

Progetto

È proprio con questi obiettivi che nasce il progetto

“Chi Salva un Bambino Salva il Mondo Intero ”

 

 

 

Il tutto ha inizio dall’entusiasmo di Francesco Morgia, ex Sottufficiale M.M. del Reggimento S. Marco istruttore di rianimazione cardiopolmonare con l’utilizzo del defibrillatore per adulti, bambini e lattanti per la Protezione Civile Roma capitale, ricoprendo tale incarico, nella sua Sezione “Giannino Caria – paracadutisti ONLUS” portando con se l’esperienza maturata in 15 anni di insegnamento e la collaborazione attiva con il Dottor Marco Squicciarini, vero pioniere nel campo.

 

Tale entusiasmo ha fatto si che questo progetto partisse da prima all’interno dell’  Associazione di Soccorso Paracadustisti “Giannino Caria”  ed in poco tempo si espandesse ancor di più, tanto da rendere necessaria la creazione di un Team apposito di professionisti, capace di rispondere alla crescente richiesta di informazione e formazione in questo ambito, coinvolgendo inizialmente l’amico istruttore subacqueo e di primo soccorso Riccardo Piras, già sottufficiale dell'Aeronautica Militare.

Iniziano a condividere un possibile progetto comune e sulla loro strada incontrando Luca Rotondi, persona speciale; lui, non udente ma oralista, è un biologo specializzato con 4 master  universitari di secondo livello ed istruttore sportivo di tiro.

Infine il team si arricchisce della creatività di un educatore giovanile  e sistemista certificato Microsoft, allenatore tecnico di Karate, Andrea Stridacchio, con il quale infine nasce nella primavera 2014 il Centro di Formazione REWIND.

 

Dopo anni di esperienza nell' insegnamento, ciascuno nei propri campi, e dopo ulteriori corsi di specializzazione, sulle manovre di disostruzione delle vie aeree pediatriche e per gli adulti, sulla rianimazione cardiopolmonare e sulle metodiche e metodologie di insegnamento rivolte ai disabili (non vedenti e non udenti) decidono di aprire un centro di alta Formazione della Salvamento Academy per promuovere ove possibile l’informazione e la formazione sulle manovre di disostruzione per le maestre degli asilo nido, della scuola dell’infanzia, primarie e secondarie delle nostre città, perché  spesso la loro formazione non è completa, in quanto i corsi obbligatori di “Primo Soccorso” con cui sono certificati i docenti non contemplano le Manovre disostruzione pediatriche (divise in lattante e bambino) , non contemplano esercitazioni pratiche con Manichini e simulazioni dal vivo, non contemplano 60 minuti di informazioni aggiornate sulle nuove linee guida internazionali vigenti (che cambiano ogni 5 anni)... Inoltre gli incontri sono allargati a tutte le persone che ruotano intorno al bambino (genitori, nonni, baby sitter, animatori, ecc.) .

  

L'incontro che chiamiamo “Mass Training” è COMPLETAMENTE GRATUITO ed è coordinato direttamente da un docente Salvamento Academy del centro di formazione nazionale “REWIND”

 

L'incontro si divide in due parti:

1)     60 minuti di  Teoria,  dove vengono esposte dall’ istruttore, le nuove linee guida, le cose da NON fare, gli oggetti pericolosi, le tecniche aggiornate per disostruire un lattante ed un bambino, le tecniche di Rianimazione nel bambino e nel lattante.

2)    60 minuti di PRATICA: di fondamentale importanza poter PROVARE dal VIVO su Manichini digitali ( con LED colorati che si accendono e guidano l'operatore) le corrette manovre che una volta provate..non si scordano piu'.

 

 Proposta di Programma:

 

Ø  Normalmente il corso si tiene di pomeriggio dopo le 16,30 ,e sarà cosi' articolato:

 

·         ore17.00: Presentazione del Progetto a cura della dirigente scolastica e delle eventuali autorità.                                   

·         ore 17.15:  Parte di teoria della manovra di disostruzione nel lattante e nel bambino secondo le linee guida internazionali.

·         ore 18.15: Dimostrazione della manovra di disostruzione lattante e bambino       nelle “isole pratiche” con esercitazione da parte dell’allievo.
Le “isole pratiche” saranno gestite ognuna da un istruttore Salvamento Academy certificato BLSD-PBLSD - Manovre Disostruzione Pediatriche, e permetteranno alle persone, in gruppi di 10/20, di vedere da vicino le manovre e di provare esse stesse la procedura corretta e di effettuare esame di verifica apprendimento.

·         Ore 19.15 : Chiusura del Corso

 

Ad ogni partecipante verrà consegnato il seguente materiale:

 

ü  il Poster manovre di disostruzione da attaccare ovunque (sempre gratuito per i partecipanti, stampa a cura di uno sponsor)

ü  l’Attestato di partecipazione - Salvamento Academy con eventuale logo del Comune e/o dell’ istituto ed eventuale firma del rappresentante se richiesto. Stampa a cura del Comune o della scuola.

 

In ogni corso ci sarà la possibilità di riservare dei posti per non vedenti e non udenti, su richiesta della scuola stessa, utilizzando degli istruttori formati in questo settore.

 

Il Centro di Formazione REWIND è sempre disponibile a pianificare per tempo (possibilmente 20 giorni prima) gli eventi, in modo da assicurarsi l'effettiva partecipazione degli insegnanti e dei genitori. Vi sono delle linee guida obbligatorie, da seguire per l’organizzazione degli incontri.

 L'obiettivo è ridurre a ZERO le morti evitabili 

 

PER NON ESSERE UN SEMPLICE TESTIMONE!!!

 

 

 

Chi siamo

 

“CENTRO DI FORMAZIONE"  REWIND

 

Corsi :           Blsd - Pblsd – Pbls (infante) - Manovre Disostruzione

Sede:             Corsi certificativi BLSD: Roma, Ferentino o presso la vostra struttura
email:           
rewindsalvamento@hotmail.com
website:       
http://www.rewind-salvamento.it

contatti:        Istruttori         Francesco Morgia  +39 3206293588

                                               Riccardo Piras         +39 3388028078

Andrea Stridacchio            +39 3476877867

                                               Luca Rotondi                       +39 3383114346

                                              

facebook:       Rewind centro di formazione Salvamento Academy